Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Un tavolo per la manutenzione.
Autore Messaggio
fdineve Offline
MG Snowboard Guru
*****

Messaggi: 5.893
Registrato: Jan 2011
Reputazione: 57
Messaggio: #1
Un tavolo per la manutenzione.

Ho sempre sciolinato e affilato le laqmine sui tavoli di casa con difficolta' a tenere ferma e in piano la tavola (mi scoccio da smontare gli attachi).
A volte metto la sciolina con la tavola in verticale appoggiata al muro... o affilo le lamine tenendo la tavola di taglio con una mano e usando l'affilatore con l'altra.
Altre volte poggio le tavole su una sedia, e qqualche volta mi si e' ribaltato tutto a terra...
I banchi da lavoro da ski-man costano un botto (anche i semplici "treppiedi") e le ventose per tenere ferme le tavole costano ancora di piu'...
Allora mi sono deciso a costruirmi un tavolo da lavoro dove le tavole potessero stare in piano e belle ferme durante le lavorazioni.

Ecco cosa ho utilizzato (Fig.1)

   

FIG.1


A = un tavolo da lavoro da hobbistica di poco prezzo (12,90 euro al supermercato).

B = un "quadrello" in abete, di sezione 6x7 cm e lungo 2 metri (5,90 euro in una grande catena di ferramenta).

C = una tavola in abete 100 x 50 cm e spessa 18mm. (9,50 euro in una grande catena di ferramenta).

D = un tappetino in gomma per auto molto morbido e "gommoso" (2,50 euro in una grande catena di supermarket cinesi).

E = una tavolaccia in MDF che avevo in cantina e che ho usato giusto perche' volevo disfarmene.

Poi viti, dadi, rondelle varie acquistati "a peso" (7 euro in tutto in una grande catena di ferramenta).


Il tavolo e' ottenuto avvitando con tiranti, dadi e rondelle le due tavole E (posta sotto cosi' non si vede lo schifo...) e C (posta sopra perche' piu' bella..) al tavolo da lavoro A con le morse completamente allargate, come si vede in figura 2.

   

FIG. 2



Utilizzando il quadrello B ho realizzato gli appoggi sui quali poggeranno le tavole (Fig.3)


   

FIG. 3


avvitandoli con 3 viti impanate dal di sotto del tavolo.
Gli appoggi sono tre: uno sotto il nose, uno al centro e uno sotto al tail.
Questi appoggi devono essere di larghezza tale da non sbordare fuori dalla sagoma della tavola altrimenti diventa impossibile far scorrere la lima per affilare le lamine.
Inoltre devono essere di altezza tale da poterci poggiare la tavola con la soletta in alto senza che gli attacchi tocchino sul tavolo.
A questo scopo e' necessario che gli appoggi siano alti non meno di 14/15 cm... servono quindi due "quadrelli" l'uno sull'altro per raggiungere questa altezza.
In figura 4 ecco un secondo quadrello avvitato su ognuno dei 3 precedenti in modo da raggiungere i 14 cm di altezza.

   

FIG. 4



Ora manca solo di rendere la superficie degli appoggi un po' "morbida" e antiscivolo, in modo che la tavola non si muova quando si effettuano le lavorazioni.
Con il tappetino in gomma, quindi, ho ricoperto i tre appoggi di legno... questa gomma e' morbida e sorprendentemente antiscivolo.
Inoltre la sua superficie e' "quadrellata" ed esercita un'ottima presa sul top o sulla soletta della tavola.
Ho ritagliato la gomma e l'ho incollata sugli appoggi in legno.. poi l'ho anche avvitata (non si sa mai..) usando piccolissime viti a testa svasata che affondano nella gomma senza quindi pericolo che possano toccare la superficie della tavola che vi si poggia sopra.
La figura 5 mostra il lavoro ultimato.


   

Fig. 5
messagi uniti in automatico



Ecco infine la tavola posta sul tavolo..

   

Come si vede, gli attacchi sono montati e non toccano sul tavolo da lavoro...
Il tutto si puo' smontare togliendo i 6 tiranti che collegano il piano di lavoro al banco da hobbistica...
Questo banco, preso da solo, e' infatti molto comodo perche' consente di stringere le morse sulla tavola messa di taglio, sostenendola fortemente ma senza rovinarla in modo da permettere l'affilatura delle lamine con la tavola messa, appunto, di taglio...

Ciao.
Carlo


"Water evaporates. Clouds form. Life begins.
A snowstorm atop high peaks falls heavy, settles, melts, flows through tributaries, streams into rivers, finds the sea and returns to the air.
This process we follow, this cycle we ride.
"

B. Iguchi in "The Fourth Phase"
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 03-04-2012 06:41 PM da fdineve.)
03-04-2012 06:34 PM
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andrea_86 Offline
MG Pro Boarder
*****

Messaggi: 1.109
Registrato: Jun 2011
Reputazione: 2
Messaggio: #2
RE: Un tavolo per la manutenzione.

grande!!!! credo che lo costruiro anche io!!!! bella trovata e con pochi €€€€€
03-04-2012 07:24 PM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Flea Offline
MG Senior Boarder
****

Messaggi: 500
Registrato: Jul 2011
Reputazione: 3
Messaggio: #3
RE: Un tavolo per la manutenzione.

Stupendo Carlo!!..veramente bello e pratico! Io uso semplicemente 2 cavalletti in legno, e soprattutto tolgo gli attacchi per lavorarci...ma per chi non li toglie sembra essere perfetto!! Smile

- Burton Hero '11 55
- Burton Cartel '11 // Burton Freestyle '06
- Burton ion '11 // Burton Freestyle '05


...com'è dura la verdura!!!
03-04-2012 08:06 PM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Alextreme86 Offline
MG Legend
*****

Messaggi: 1.397
Registrato: Feb 2011
Reputazione: 18
Messaggio: #4
RE: Un tavolo per la manutenzione.

Una bomba Carlo!

You haven’t lost if you tried and failed. You’ve lost if you failed and gave up!

LA MIA BAND: http://www.myspace.com/8fulstrike

Board: Drake Player 156 '11
Bindings: Drake 50 Snowgang '11
Boots: NW Decade RM '11

THE FLUXURY CREW: It's not about the Flux, it's all about the crew!
03-04-2012 08:09 PM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fdineve Offline
MG Snowboard Guru
*****

Messaggi: 5.893
Registrato: Jan 2011
Reputazione: 57
Messaggio: #5
RE: Un tavolo per la manutenzione.

(03-04-2012 08:06 PM)Flea Ha scritto:  Stupendo Carlo!!..veramente bello e pratico! Io uso semplicemente 2 cavalletti in legno, e soprattutto tolgo gli attacchi per lavorarci...ma per chi non li toglie sembra essere perfetto!! Smile

Anch'io nella mia "carriera" ho usato i cavalletti, pero' ho sempre avuto problemi perche' oscillavano in avanti e indietro e non riuscivo a lavorare bene (magari i miei sono un po' scassati..) inoltre, mettendoli solo sotto nose e tail quando mettevo/spatolavo/spazzolavo la sciolina il centro della tavola si "infossava".
Mettendo 3 cavalletti (aggiungendone uno al centro) non riuscivo mai a dare la stessa altezza a tutti e tre i cavalletti e la struttura cosi' ottenuta era sempre un po' zoppa...

Leggevo che i puristi tolgono sempre gli attacchi per una questione di tensioni sulla tavola... quando si sciolina con il ferro, poi, dove ci sono le viti pare che la zona rimanga piu' fredda e le tensioni meccaniche siano quindi ancora piu' forti.... non so se il fenomeno sia davvero rilevante...
messagi uniti in automatico
(03-04-2012 07:24 PM)andrea_86 Ha scritto:  grande!!!! credo che lo costruiro anche io!!!! bella trovata e con pochi €€€€€

Bene!
prendi le "misure" con la tua tavola (o le tue tavole) nel senso che possono esserci attacchi che potrebbero occupare qualche cm. in piu' rispetto ai 14 cm che io ho misurato essere sufficienti per i miei (Union Contact Pro, Drake Fifty, Burton Freestyle e altri "attaccacci" che ho in giro...

Ciao.
Carlo


"Water evaporates. Clouds form. Life begins.
A snowstorm atop high peaks falls heavy, settles, melts, flows through tributaries, streams into rivers, finds the sea and returns to the air.
This process we follow, this cycle we ride.
"

B. Iguchi in "The Fourth Phase"
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 03-04-2012 08:35 PM da fdineve.)
03-04-2012 08:21 PM
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andreucciosnow Offline
MG Senior Boarder
****

Messaggi: 396
Registrato: Nov 2011
Reputazione: 0
Messaggio: #6
RE: Un tavolo per la manutenzione.

Gran bel lavoro carlo sei sempre il migliore Good

poi quelle gomme anti scivolo sono fenomenali Big Grin

ora sai che ti manca?? costruirti un bel armadietto in cui riporre tutte le tue cose da snow..tavole tutte in fila e piani per ferro sciolina cacciaviti ecc ecc..

aspetto che posti le foto dell'armadietto.. Big Grin

Nitro Prime 159W+Burton Malavita Re-flex
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04-04-2012 12:39 AM da andreucciosnow.)
04-04-2012 12:37 AM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
DonPontillo Offline
MG Legend
*****

Messaggi: 2.547
Registrato: Jul 2011
Reputazione: 36
Messaggio: #7
RE: Un tavolo per la manutenzione.

Smile sei incredibile...
cmq.....gli attacchi non andrebbero tolti prima di sciolinare ? Dho

sei caduto? no.....sei caduto? no....sei caduto? ora si....
negato per lo snow! <---- parte aggiunta dal mod ari senza il consenso del rider in questione
04-04-2012 08:59 AM
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cicc Offline
MG Senior Boarder
****

Messaggi: 259
Registrato: Nov 2011
Reputazione: 0
Messaggio: #8
RE: Un tavolo per la manutenzione.

ahahaahh grandissimo carlo.. che lavoraccio però Clapping

secondo me gli attacchi vanno tolti, l'unico rompimento di **lle.


io invece metto un pezzo di legno liscio pesante (ca 1mx1m) su di un tavolo in cantina e "attacco" la tavola con 4 ventose.

Ovviamente il pezzo in legno è più corto del board in modo che le punte stanno in aria.

costo 4€ per le ventose Tongue

DROP CLIFFS, NOT BOMBS!!
misfit + capo
hovercraft + ??
f22
04-04-2012 09:35 AM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fdineve Offline
MG Snowboard Guru
*****

Messaggi: 5.893
Registrato: Jan 2011
Reputazione: 57
Messaggio: #9
RE: Un tavolo per la manutenzione.

(04-04-2012 09:35 AM)cicc Ha scritto:  costo 4€ per le ventose Tongue

Bella Cicc!Good
Ma che ventose sono? Dove le hai trovate?
Io pensavo di provare con le ventose da vetraio, ma ho trovato solo roba da poco che non mi convinceva e che non costavano neanche cosi' poco....

P.S
riguardo al fatto del "lavoraccio", ho realizzato tutto in un giorno e ho usato solamente un cacciavite e una sega (gattuccio).

Sulla questione degli attacchi, io ho 5 tavole + una di mia moglie + una di mia figlia... quando sciolino e faccio le lamine a tutte quante, togliere 5 o 6 paia di attacchi e poi rimetterli, ricordando angoli a stance, e' una cosa troppo noiosa..

Ciao.
Carlo


"Water evaporates. Clouds form. Life begins.
A snowstorm atop high peaks falls heavy, settles, melts, flows through tributaries, streams into rivers, finds the sea and returns to the air.
This process we follow, this cycle we ride.
"

B. Iguchi in "The Fourth Phase"
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04-04-2012 10:55 AM da fdineve.)
04-04-2012 10:52 AM
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andrea_86 Offline
MG Pro Boarder
*****

Messaggi: 1.109
Registrato: Jun 2011
Reputazione: 2
Messaggio: #10
RE: Un tavolo per la manutenzione.

Bene!
prendi le "misure" con la tua tavola (o le tue tavole) nel senso che possono esserci attacchi che potrebbero occupare qualche cm. in piu' rispetto ai 14 cm che io ho misurato essere sufficienti per i miei (Union Contact Pro, Drake Fifty, Burton Freestyle e altri "attaccacci" che ho in giro...
[/quote]

io preferirei staccarli per avere meno rotture di scatole quando faccio le lamine in verticale!!!!
starei anche pensando di fare un taglio sui tasselli di qlche cm per posizionarci la tavola sempre in verticale.......non so se mi sono spiegato bene!!! tipo una U
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04-04-2012 02:14 PM da andrea_86.)
04-04-2012 02:13 PM
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)